Pordenone, 12 dicembre 2017

L’ATTUAZIONE DEI TRIBUTI LOCALI:
ACCERTAMENTO, SANZIONI, STRUMENTI DI COLLABORAZIONE CON IL CONTRIBUENTE

- PARTECIPAZIONE GRATUITA PER GLI ENTI LOCALI -

RIVOLTO A:
Amministratori, Revisori dei Conti, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali, Società e Soggetti privati

in collaborazione con

12 DICEMBRE 2017
Sala Rossa Palazzo Municipale
Corso Vittorio Emanuele II, 64
PORDENONE

CAPIENZA SALA: 80 POSTI
 
 
La c.d. "parte generale" del diritto tributario non è sempre adeguatamente approfondita dagli operatori del settore, spesso “schiacciata” dalla più pressante esigenza di dar applicazione ai singoli tributi. Si rivela, peraltro, un ambito assolutamente centrale e imprescindibile per una compiuta esecuzione alle norme impositive e per possedere una solida cultura nel diritto tributario.
Nell’incontro saranno così analizzati, alla luce delle più recenti disposizioni legislative, nonché della prassi e della giurisprudenza, i profili giuridici legati all'attuazione dei tributi locali e così le tematiche correlate all’avviso di accertamento (nel suo contenuto minimo, nella sua validità ed efficacia nonché nei rapporti con la dichiarazione), alle sanzioni agli strumenti di collaborazione con il contribuente (accertamento con adesione, autotutela, interpello, ravvedimento operoso). Saranno infine affrontate le delicate tematiche correlate all’esecuzione delle sentenze delle Commissioni tributarie, che hanno trovato una significativa risistemazione a seguito della novella recata dal d.lgs. 175/2015 sulla disciplina del processo tributario. 
Ampio spazio verrà riservato ai quesiti proposti dai partecipanti.

 

PROGRAMMA

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti
Amministrazione Comunale
Giuseppe VIT (Componente Giunta Esecutiva A.N.U.T.E.L.)
Francesca DE BIASIO (Responsabile Ufficio Tributi del Comune di Pordenone - Componente Comitato Regionale A.N.U.T.E.L. per il Friuli Venezia Giulia)
Claudia PERCO (Ufficio Tributi del Comune di Gorizia - Componente Consiglio Generale A.N.U.T.E.L.)

Ore 9,30
Inizio della relazione

 

Relatore:
Maurizio LOVISETTI (Avvocato e Dottore di ricerca in Diritto Tributario - Università di Parma - Docente A.N.U.T.E.L.)

L’accertamento dei tributi locali
- L’avviso di accertamento.
- Il contenuto dell’avviso.
- Segue: la motivazione.
- I termini per l’accertamento.
- La notifica dell’accertamento.
- La nullità della notificazione.
- L’invalidità dell’accertamento.
- Rapporti tra denuncia e accertamento

La collaborazione con il contribuente
- L’interpello.
- L’autotutela e il diniego di autotutela
- L’accertamento con adesione.
- L’invito al contraddittorio

Le sanzioni amministrative tributarie
- I principi
- Le ipotesi di illecito
- Il ravvedimento operoso.
- L’irrogazione contestuale all’accertamento
- L’irrogazione autonoma.
- La recidiva
- Il cumulo di sanzioni

L’esecuzione delle sentenze delle Commissioni tributarie dopo il d.lgs. 156/15:
- Il pagamento del tributo in pendenza del processo
- La condanna dell’ente locale
- Il giudizio di ottemperanza

 

Ore 13,00
Pausa
Ore 14,00
Ripresa dei lavori
Ore 16,30
Chiusura lavori

 

Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 5 dicembre 2017 e comunque nei limiti di capienza della sala.

 

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

TIPOLOGIA ASSOCIATIVA MODALITA' DI PARTECIPAZIONE QUOTA DI PARTECIPAZIONE
SOCIETA' E SOGGETTI PRIVATI   € 150,00 + IVA a partecipante
 
*Gli Enti associati non in regola con il versamento delle quote associative fino alla seconda annualità antecedente quella in corso non avranno diritto alla formazione gratuita sino alla regolarizzazione della posizione. Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria dell’Associazione ai seguenti recapiti Tel. 0967-486494 email iniziative@anutel.it”.
Il pagamento dovrà essere effettuato a ricezione della fattura, esclusivamente sulle coordinate indicate.
Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell'art.3 Legge 13.08.2010, n. 136

 

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.