Reggio Emilia, 16 gennaio 2019

IL PIANO FINANZIARIO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI:
ASPETTI NORMATIVI, TRIBUTARI E CONTABILI

QUOTE DI PARTECIPAZIONE (clicca qui)

RIVOLTO A:
Amministratori, Revisori dei Conti, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali.

in collaborazione con

Comune di
REGGIO EMILIA
16 GENNAIO 2019
Palazzo Renata Fonte
Via Emilia San Pietro, 12
REGGIO EMILIA

CAPIENZA SALA: 90 POSTI
 
 
Il corso si propone di esaminare i principali aspetti giuridici, tributari, finanziari e contabili del piano finanziario del servizio di gestione dei rifiuti. In particolare, saranno approfondite le voci di costo che maggiormente interessano il bilancio comunale, incluse nella categoria dei costi comuni e quelle derivanti dalla gestione del tributo. Nel dettaglio il programma sarà il seguente:

 

PROGRAMMA

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti
Marcello MARCONI (Dirigente in staff Area Risorse del Comune di Reggio Emilia)
Francesco TUCCIO (Presidente A.N.U.T.E.L.)
Sonia ROMANI (Ufficio Tributi del Comune di Polinago (MO) - Componente Consiglio Generale A.N.U.T.E.L.)

Ore 9,30
Inizio della relazione

 

 

Relatore:
Stefano BALDONI (Responsabile Area Economico-Finanziaria e Tributi del Comune di Corciano (PG) - Vice Presidente e Docente A.N.U.T.E.L.)

Aspetti di rilievo per la TARI 2019.
Contenuto del PEF ai sensi dell'art. 8 DPR 158/1999 e della relazione a corredo, alla luce della recente giurisprudenza in materia.
Tempi, modalità e competenze in materia di approvazione del PEF.
Tempi, modalità e competenze in materia di rendicontazione del PEF e raccordo tra i vari periodi d'imposta.
Costi afferenti il servizio, relativa modalità di calcolo nonché modalità di contabilizzazione sul Bilancio dell'Ente, con particolare riferimento a:
- Proventi da raccolta differenziata.
- Fondo Svalutazione Crediti.
- Crediti inesigibili.
- Rimborsi TARI.
- Recupero evasione (Accertamenti per omessa e infedele denuncia relativi ad anni precedenti) e relativi sanzioni e interessi.
- Agevolazioni tributarie.
- Locali comunali.
Piano finanziario e fabbisogni standard.
Il raccordo tra il piano finanziario e la contabilità dell’Ente.
Il piano finanziario consuntivo ed il trattamento del risultato finale.
L’applicazione dei coefficienti di produttività dei rifiuti.
Ripartizione dei costi tra le utenze e calcolo delle tariffe del tributo.
La problematica della quota variabile sulle pertinenze.
L'evoluzione verso la tariffa corrispettiva e lo schema di decreto sull'assimilazione dei rifiuti.

 

Ore 13,00
Pausa
Ore 14,00
Ripresa dei lavori
Ore 16,30
Chiusura lavori


Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 9 gennaio 2019 e comunque nei limiti di capienza della sala.

 

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

TIPOLOGIA ASSOCIATIVA MODALITA' DI PARTECIPAZIONE QUOTA DI PARTECIPAZIONE
QUOTA "B"e"C" PARTECIPAZIONE GRATUITA SENZA LIMITI
(in regola con le quote associative*)
GRATUITA
QUOTA "A/PLUS" PARTECIPAZIONE GRATUITA PER N°1 PARTECIPANTE
(n°2 Bonus annuali )
€ 50,00 dal 2° partecipante
QUOTA "A"   € 50,00 a partecipante
 
ENTI LOCALI CHE HANNO ACQUISTATO L'ACCESSO AL SITO   € 100,00 a partecipante
ENTI LOCALI NON ASSOCIATI   € 150,00 a partecipante
 
*Gli Enti associati non in regola con il versamento delle quote associative non avranno diritto alla formazione gratuita sino alla regolarizzazione della posizione. Fermo restando che nei corsi ove è previsto il pagamento gli Enti associati potranno partecipare versando la quota dei non soci. Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria dell’Associazione ai seguenti recapiti Tel. 0967-486494 email iniziative@anutel.it”.
Il pagamento dovrà essere effettuato a ricezione della fattura, esclusivamente sulle coordinate indicate.
** Per gli Enti Locali la quota è esente IVA, ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell'art.3 Legge 13.08.2010, n. 136

 

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.