Alcamo (TP), 28 febbraio 2019

FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI

QUOTE DI PARTECIPAZIONE (clicca qui per i costi)

RIVOLTO A:
Amministratori, Revisori dei Conti, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali.

 

 

28 FEBBRAIO 2019
Centro Congressi Marconi
Corso 6 Aprile, 115
ALCAMO (TP)

CAPIENZA SALA: 200 POSTI

 
 
La materia delle procedure concorsuali è strettamente connessa alla riscossione delle entrate comunali ed ha assunto notevole rilevanza nell’economia della gestione delle risorse comunali a seguito dell’aumento degli operatori economici e non solo in difficoltà a seguito dell’acuirsi e del prolungarsi dell’attuale fase economica recessiva.
Il diritto fallimentare costituisce materia complessa e normalmente trattata da operatori con professionalità specifiche come giudici, avvocati e commercialisti.
Ciò premesso, l’intento è quello di fornire quanto meno le nozioni di base delle diverse  procedure previste dalla normativa al fine di mettere in grado gli addetti degli uffici tributi di poter tutelare i crediti comunali tenuto conto dell’importanza assunta da parte della riscossione nell’ambito della nuovo contabilità armonizzata.
Il corso potrebbe subire modificazioni dovendosi tener  conto del fatto che è in atto l’approvazione della riforma sostanziale e rilevante della materia con l’adozione di un decreto legislativo in attuazione della delega contenuta nella Legge n. 155/2017.

PROGRAMMA
 

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti
Amministrazione Comunale
Filippo ANGILERI (Vice Dirigente Settore Finanze e Tributi del Comune di Marsala - Componente Giunta Esecutiva A.N.U.T.E.L.)

Ore 9,30
Inizio della relazione

 

Relatore:
Roberto LENZU
(Responsabile Direzione Entrate del Comune di Sassuolo (MO) - Componente Osservatorio Tecnico e Docente A.N.U.T.E.L.)

ICI ed IMU
- Disciplina speciale in caso di fallimento e liquidazione coatta amministrativa.

Il fallimento
- Natura della procedura e fallibilità.
- Procedura e  sentenza di fallimento.
- Gli organi della procedura.
- Effetti del fallimento.
- Domanda di ammissione al passivo tempestive, tardive ed ultratardive.
- Ripartizione dell’attivo, chiusura ed esdebitazione.

Concordato
- Tipi e natura del concordato.
- Procedimento di ammissione e di omologazione.

Accordi di ristrutturazione dei debiti
- Procedimento ed omologazione.

Liquidazione coatta amministrativa
- Accertamento dello stato d’insolvenza e provvedimento di liquidazione.
- Organi della procedura.
- Domanda di riconoscimento del crediti.
- Formazione, liquidazione e ripartizione dell’attivo.
- Chiusura della procedura.

Crisi da sopraindebitamento
- Soggetti interessati e presupposti di ammissibilità.
- Organi della procedura.
- Accordo e piano del consumatore e relativa omologazione.
- Effetti, cessazione, revoca e risoluzione.
- Liquidazione e domanda di partecipazione
- Esdebitazione.

 

 

Ore 13,00
Pausa
Ore 14,00
Ripresa dei lavori
Ore 16,30
Chiusura lavori

 

Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 21 febbraio 2019 e comunque nei limiti di capienza della sala.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

TIPOLOGIA ASSOCIATIVA MODALITA' DI PARTECIPAZIONE QUOTA DI PARTECIPAZIONE
QUOTA "B"e"C" PARTECIPAZIONE GRATUITA SENZA LIMITI
(in regola con le quote associative *)
GRATUITA
QUOTA "A/PLUS" PARTECIPAZIONE GRATUITA PER N°1 PARTECIPANTE
(n°2 Bonus annuali )
€ 50,00 dal 2° partecipante
QUOTA "A"   € 50,00 a partecipante
 
ENTI LOCALI
CHE HANNO ACQUISTATO L'ACCESSO AL SITO
  € 100,00 a partecipante
ENTI LOCALI NON ASSOCIATI   € 150,00 a partecipante
 
*Gli Enti associati non in regola con il versamento delle quote associative non avranno diritto alla formazione gratuita sino alla regolarizzazione della posizione. Fermo restando che nei corsi ove è previsto il pagamento gli Enti associati potranno partecipare versando la quota dei non soci. Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria dell’Associazione ai seguenti recapiti Tel. 0967-486494 email iniziative@anutel.it”.
Il pagamento dovrà essere effettuato a ricezione della fattura, esclusivamente sulle coordinate indicate.
** Per gli Enti Locali la quota è esente IVA, ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell'art.3 Legge 13.08.2010, n. 136

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.