Sesto al Reghena (PN), 12 novembre 2019

LA TARI:
EVOLUZIONE DEL TRIBUTO ALLA LUCE DEI RECENTI ORIENTAMENTI

QUOTE DI PARTECIPAZIONE (clicca qui)

RIVOLTO A:
Amministratori, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali, Revisori Enti Locali.

in collaborazione con

Comune di
SESTO AL REGHENA (PN)
12 NOVEMBRE 2019
Auditorium Burovich
P.zza Cardinale Barbo
SESTO AL REGHENA (PN)

CAPIENZA SALA: 230 POSTI
 
 
Una delle componenti dell’Imposta Unica Comunale è il nuovo tributo sui rifiuti che, pur ribadendo i concetti già ampiamente diffusi nei precedenti prelievi, pone le basi per una profonda e radicale trasformazione del concetto di tributo legato al servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti RSU. Inoltre, per il 2020 si apre il nuovo scenario di rideterminazione del costo del servizio e delle correlate tariffe che chiamerà i Comuni a dover rapidamente impostare i nuovi criteri. Il corso analizza le criticità e le novità del nuovo tributo, con confronto diretto con i prelievi esistenti e con particolare riferimento alla corretta applicazione del diritto ambientale ai concetti tributari.

 

PROGRAMMA

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti
Amministrazione Comunale
Giuseppe VIT (Componente Giunta Esecutiva A.N.U.T.E.L.)
Daniela FRANCESCUT (Responsabile Ufficio Tributi del Comune di Valvasone Arzene (PN) - Presidente Comitato Regionale A.N.U.T.E.L. - Friuli Venezia Giulia)
 

Ore 9,30
Inizio della relazione

 

 

Relatore:
Luigi D'APRANO (Dirigente Area Economico Finanziaria del Comune di Anzio (RM) - Componente Osservatorio Tecnico e Docente A.N.U.T.E.L.)

Predisposizione del Piano Finanziario e delle tariffe in base alle nuove delibere dell’ARERA
- Il Piano Finanziario.
- Orientamenti per la copertura di costi efficienti di esercizio e di investimento del servizio integrato dei rifiuti.
- Criteri per la determinazione dei corrispettivi del servizio integrato dei rifiuti e dei   singoli servizi che costituiscono attività di gestione.
- Criteri per la copertura dei costi efficienti di esercizio e di investimento.
- Metodi di determinazione delle tariffe.
- Le nuove disposizioni in materia di trasparenza.
- Obblighi di trasparenza tramite siti internet.
- Disposizioni in materia di fatturazione e pagamenti.
- Disposizioni in materia di comunicazioni agli utenti.

I principali aspetti del tributo
- I presupposti oggettivi e soggettivi del tributo.
- La definizione di rifiuti ed i concetti del codice ambientale.
- Regolamento per l’applicazione della Tariffa puntuale.
- Classificazione delle utenze ed ipotesi regolamentari.
- Applicazione delle riduzioni per rifiuti speciali e rifiuti assimilati avviati al riciclo.
- Copertura finanziaria delle riduzioni.
- Sistemi di pagamento e PAGO PA.
- Incentivo economico per il recupero dei tributi.

Il procedimento di riscossione della TARI
- Fasi del procedimento in liquidazione/autoliquidazione del tributo e correlati termini di accertamento.
- La notifica a mezzo PEC ed altri sistemi di notificazione.
- L’applicazione delle sanzioni ed il ravvedimento operoso.
- Gli istituti deflattivi del contenzioso.
- Il diritto di interpello ed il contraddittorio.
- Ulteriore proroga del controllo delle quote inesigibili.
- Stralcio dei debiti fino a 1.000 euro.

 

 

Ore 13,00
Pausa
Ore 14,30
Ripresa dei lavori
Ore 16,30
Chiusura lavori


Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 5 novembre 2019 e comunque nei limiti di capienza della sala.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

TIPOLOGIA ASSOCIATIVA MODALITA' DI PARTECIPAZIONE QUOTA DI PARTECIPAZIONE
QUOTA "B"e"C" PARTECIPAZIONE GRATUITA SENZA LIMITI
(in regola con le quote associative*)
GRATUITA
QUOTA "A/PLUS" PARTECIPAZIONE GRATUITA PER N°1 PARTECIPANTE
(n°2 Bonus annuali )
€ 50,00 dal 2° partecipante
QUOTA "A"   € 50,00 a partecipante
 
ENTI LOCALI CHE HANNO ACQUISTATO L'ACCESSO AL SITO   € 100,00 a partecipante
ENTI LOCALI NON ASSOCIATI   € 150,00 a partecipante
 
*Gli Enti associati non in regola con il versamento delle quote associative non avranno diritto alla formazione gratuita sino alla regolarizzazione della posizione. Fermo restando che nei corsi ove è previsto il pagamento gli Enti associati potranno partecipare versando la quota dei non soci. Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria dell’Associazione ai seguenti recapiti Tel. 0967-486494 email iniziative@anutel.it”.
Il pagamento dovrà essere effettuato a ricezione della fattura, esclusivamente sulle coordinate indicate.
** Per gli Enti Locali la quota è esente IVA, ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell'art.3 Legge 13.08.2010, n. 136

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.

COLAZIONE DI LAVORO

È prevista la colazione di lavoro ad un costo convenzionato di € 20,00, a persona, a carico dei partecipanti presso il ristorante "Abate Ermanno" dell'Hotel In Sylvis - Via Friuli, 2. La direzione del ristorante rilascerà apposita ricevuta.

E' COMUNQUE OBBLIGATORIO COMUNICARE ENTRO E NON OLTRE 3 GIORNI PRIMA DELL'INCONTRO EVENTUALE MANCANZA DI PARTECIPAZIONE E/O DISDETTA DELLA COLAZIONE DI LAVORO A:
Sede Nazionale: Tel. 0967.486494 - email: iniziative@anutel.it