Vicenza, 1 febbraio 2019

IMPOSTA SULLA PUBBLICITÀ - TOSAP - COSAP
L’ACCERTATORE TRIBUTARIO NEI TRIBUTI MINORI

QUOTE DI PARTECIPAZIONE (clicca qui per i costi)

RIVOLTO A:
Amministratori, Revisori dei Conti, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali, Società e Soggetti Privati.

in collaborazione con

Comune di
VICENZA

 

1 FEBBRAIO 2019
Sala Conferenze dei Chiostri di Santa Corona
Contra' Santa Corona, 4
VICENZA

CAPIENZA SALA: 100 POSTI

 
 
 

PROGRAMMA
 

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti
Amministrazione Comunale
Francesca BUNIATO (Presidente Comitato Regionale A.N.U.T.E.L. - Veneto)
Fausto ZAVAGNIN (Direttore Ufficio Tributi del Comune di Vicenza - Componente Comitato Regionale A.N.U.T.E.L. - Veneto)

Ore 9,30
Inizio della relazione

 

Relatore:
Alessandro MERCIARI
(Funzionario Servizi Operativi della Società Spezia Risorse Spa - Docente A.N.U.T.E.L.)

L’IMPOSTA SULLA PUBBLICITA’
- ICP CIMP DPA
- L'ambito di applicazione dell'imposta.
- Il soggetto Passivo.
- La modalità di applicazione dell'imposta.
- L'obbligo dichiarativo e presunzioni.
- Il pagamento dell’imposta.
- La pubblicità effettuata con veicoli.
- Le esenzioni dall'imposta.
- Le insegne d'esercizio.
- Particolari tipologie pubblicitarie.
- Le sanzioni Amministrative.
- L'attività accertativa.
- L’attività di riscossione.
- La vigilanza sul territorio.
- L'istituzione del Canone per l'installazione dei mezzi pubblicitari.
- Il piano generale degli impianti.
- Le pubbliche affissioni.

TOSAP - COSAP
- TOSAP/COSAP I presupposti normativi, analogie, differenze e conseguenze gestionali.
- L'ambito di applicazione e la fattispecie imponibile.
- Il soggetto Passivo.
- Le modalità di applicazione della tassa.
- Le modalità di applicazione del canone.
- L'obbligo dichiarativo.
- Le occupazioni Permanenti e Temporanee.
- Casistiche - passi carrabili.
- Casistiche - pubblici esercizi.
- Casistiche - aziende di erogazione pubblici servizi.
- Casistiche varie.
- Tipologie di occupazioni esenti.
- Il sistema sanzionatorio.
- L'attività accertativa.
- L’attività di riscossione.
- La vigilanza sul territorio.

L’ACCERTATORE TRIBUTARIO NEI TRIBUTI MINORI
- Istituzione ai sensi della Legge 296/2006 art. 1 comma 179.
- La qualifica di pubblico ufficiale.
- I poteri attribuiti agli accertatori tributari.
- Le attività dell’accertatore.
- Entrate e violazioni accertabili.
- La Responsabilità dell'addetto all'accertamento.

 

Ore 13,00
Pausa
Ore 14,00
Ripresa dei lavori
Ore 16,30
Chiusura lavori

 

Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 24 gennaio 2019 e comunque nei limiti di capienza della sala.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

TIPOLOGIA ASSOCIATIVA MODALITA' DI PARTECIPAZIONE QUOTA DI PARTECIPAZIONE
QUOTA "B"e"C" PARTECIPAZIONE GRATUITA SENZA LIMITI
(in regola con le quote associative *)
GRATUITA
QUOTA "A/PLUS" PARTECIPAZIONE GRATUITA PER N°1 PARTECIPANTE
(n°2 Bonus annuali )
€ 50,00 dal 2° partecipante
QUOTA "A"   € 50,00 a partecipante
 
ENTI LOCALI E SOGGETTI
CHE HANNO ACQUISTATO L'ACCESSO AL SITO
  € 100,00 + Iva (se dovuta **) a partecipante
ENTI LOCALI NON ASSOCIATI   € 150,00 a partecipante
 
SOCIETA' E SOGGETTI PRIVATI   € 150,00 + Iva a partecipante
*Gli Enti associati non in regola con il versamento delle quote associative non avranno diritto alla formazione gratuita sino alla regolarizzazione della posizione. Fermo restando che nei corsi ove è previsto il pagamento gli Enti associati potranno partecipare versando la quota dei non soci. Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria dell’Associazione ai seguenti recapiti Tel. 0967-486494 email iniziative@anutel.it”.
Il pagamento dovrà essere effettuato a ricezione della fattura, esclusivamente sulle coordinate indicate.
** Per gli Enti Locali la quota è esente IVA, ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell'art.3 Legge 13.08.2010, n. 136

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.