Pontedera (PI), 7 novembre 2019

LA TUTELA DEL CREDITO NELLE DINAMICHE ESECUTIVE E CONCORSUALI

- PARTECIPAZIONE GRATUITA PER GLI ENTI LOCALI -

RIVOLTO A:
Amministratori, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali, Revisori Enti Locali, Società e Soggetti Privati.

in collaborazione con

UNIONE VALDERA
7 NOVEMBRE 2019
Sala Convegni Unione Valdera
Via Brigate Partigiane, 4
PONTEDERA (PI)

CAPIENZA SALA: 95 POSTI
 
 

 

La conclusione della procedura di accertamento del credito, sia tributario che extra tributario, non rappresenta il punto d’arrivo ma al contrario il punto di partenza, di una nuova e ben più difficile attività: il soddisfacimento del credito. Tale percorso si incontra, e spesso si scontra, al giorno d’oggi sempre di più con debitori sottoposti a procedure esecutive o concorsuali, scenario che trasforma il creditore in spettatore passivo.
Le complesse dinamiche esecutive e concorsuali impongono quindi all’operatore di conoscere tali procedure nelle loro struttura essenziali, al fine di comprenderne il giusto approccio e gli adempimenti fondamentali da porre in essere.
Al contempo in una prospettiva di tutela del credito, tale acquisita conoscenza può rappresentare una valida opportunità per porre in essere, attraverso gli strumenti messi a disposizione naturalmente dal Legislatore, un rafforzamento delle garanzie del credito.
Il corso si prefigge come obbiettivo principale quello di fornire una valida “guida” sulle dinamiche delle procedure esecutive e concorsuali attraverso un taglio pratico e un linguaggio semplificato pensato in un’ottica non soltanto nozionistica ma soprattutto d’immediata fruibilità.

 

PROGRAMMA

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti
Mario Daniele ROSSI (Direttore Ufficio Tributi del Comune di Arezzo - Presidente Regionale A.N.U.T.E.L. - Toscana)
 

Ore 9,30
Inizio della relazione

 

 

Relatori:
Enrico CECCHIN (Esperto Tributario - Docente A.N.U.T.E.L.)
Francesco DE MONTE (Avvocato Tributarista - Docente A.N.U.T.E.L.)

La notifica degli atti di accertamento e riscossione ai soggetti sottoposti a procedure concorsuali e di risoluzione della crisi da sovraindebitamento

La tutela del credito nelle dinamiche espropriative e concorsuali
- Cenni fondamentali sulla struttura della legge fallimentare ed in particolare sul fallimento e concordato preventivo.
- Il procedimento di accertamento dei crediti nelle procedure concorsuali (fallimento; concordato preventivo; liquidazione coatta amministrativa; amministrazione straordinaria); modalita’, tempestiche e risoluzione delle controversie.
- La disciplina dei crediti prededucibili.
- La questione dell’inesigibilita’ dei crediti sottoposti a procedura concorsuale.
- Il particolare regime dell’IMU.
- Le nuove procedure di risoluzione della crisi da sovraindebitamento ex l. 3/2012.
- Riflessioni sull’approccio e analisi delle potenzialita’ e dei limiti degli accordi di ristrutturazione del debito ex art. 182 bis legge fallimentare.
- Le attivita’ pratiche dell’ufficio per l’individuazione dell’esistenza e valutazione sullo stato delle procedure concorsuali.
- Cenni fondamentali sulla struttura dell’espropriazione mobiliare e immobiliare.
- L’intervento tempestivo e tardivo nelle esecuzioni mobiliari e immobiliari; modalita’, tempestiche e risoluzione delle controversie.

La natura del credito tributario e sanzionatorio nelle procedure esecutive e concorsuali
- Cenni sulla disciplina del codice civile sui privilegi (generali, speciali, mobiliari e immobiliari); riflessioni sull’efficacia del privilegio dei tributi locali nelle procedure esecutive e concorsuali.

Utilita’ e opportunita’ del fermo amministrativo e dell’ipoteca come strumento di tutela del credito

 

Ore 13,00
Pausa
Ore 14,00
Ripresa dei lavori
Ore 16,30
Chiusura lavori


Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 31 ottobre 2019 e comunque nei limiti di capienza della sala.
Si fa presente che, negli incontri di studio e Master a partecipazione gratuita, qualora si dovesse verificare la mancanza di posti disponibili, la precedenza sarà data agli "Enti Associati" .

 

SOGGETTI
CHE HANNO ACQUISTATO L'ACCESSO AL SITO
  € 100,00 + Iva a partecipante
SOCIETA' E SOGGETTI PRIVATI   € 150,00 + Iva a partecipante
*Gli Enti associati non in regola con il versamento delle quote associative non avranno diritto alla formazione gratuita sino alla regolarizzazione della posizione. Fermo restando che nei corsi ove è previsto il pagamento gli Enti associati potranno partecipare versando la quota dei non soci. Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria dell’Associazione ai seguenti recapiti Tel. 0967-486494 email iniziative@anutel.it”.
Il pagamento dovrà essere effettuato a ricezione della fattura, esclusivamente sulle coordinate indicate.
Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell'art.3 Legge 13.08.2010, n. 136

 

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.