Videoseminario, 23 marzo 2020

IMU: I FABBRICATI RURALI
EVOLUZIONE NORMATIVA E GIURISPRUDENZIALE

- PARTECIPAZIONE GRATUITA PER GLI ENTI LOCALI ASSOCIATI -
in regola con le quote associative

COMUNICAZIONE IMPORTANTE

  • Fino a 2 giorni antecedenti il videoseminario, i partecipanti potranno porre una domanda al Docente direttamente dal menu lato destro all'interno del programma, la domanda perverrà sulla mail del Docente, che risponderà durante il Suo intervento.
  • Sarà comunque possibile visionare i videoseminari nei giorni successivi, entro 30 giorni dalla data dell’evento.

RIVOLTO A:
Amministratori, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali, Revisori Enti Locali.

 

 

 

23 MARZO 2020

Connessioni fino a 400 utenti
 

 
 
 

PROGRAMMA
 

Ore 09,00
Apertura dei lavori

Moderatore
Francesco TUCCIO
(Presidente A.N.U.T.E.L.)

 

 

Relatore:
Andrea GIGLIOLI (Funzionario Tecnico - Servizio Entrate - U.O.C. Gestione Tributi Comunali del Comune di Reggio Emilia - Componente Osservatorio Tecnico e Docente A.N.U.T.E.L.)
 

Sintesi dell'evoluzione normativa e giurisprudenziale in tema di ruralità dei fabbricati.
Le caratteristiche peculiari del concetto di ruralità in rapporto ai tributi locali.
Le domande di ruralità ai sensi del d.l. n. 70/2011: effetti retroattivi e conseguenze alla mancata presentazione dell'istanza entro il termine del 30/09/2012.
Le richieste di ruralità ordinarie ai sensi del DM 26/07/2012.
Strumenti per il controllo dei requisiti e la collaborazione con l'Ufficio provinciale Territorio:
- l’anagrafe regionale delle aziende agricole ed il fascicolo aziendale;
- l’anagrafe regionale degli utenti macchine agricole;
- le segnalazioni attraverso il portale Sister.
I coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli professionali.
I requisiti di ruralità.
Alcuni interessanti princìpi giurisprudenziali.

 


Ore 11,00
Chiusura lavori