Bologna, 12 febbraio 2020

LE PROCEDURE CONCORSUALI
ASPETTI TEORICI E PRATICI PER GLI ENTI LOCALI

QUOTE DI PARTECIPAZIONE (clicca qui)

RIVOLTO A:
Amministratori, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche Enti Locali, Revisori Enti Locali, Società e Soggetti privati.

In collaborazione con

12 FEBBRAIO 2020
Auditorium Enzo Biagi
Sala Borsa
P.zza Nettuno, 3
BOLOGNA

CAPIENZA SALA: 150 POSTI

L’incontro di studio offre una panoramica sulle procedure concorsuali, con particolare attenzione alle funzioni ed agli adempimenti pratici che l’Ente Pubblico è chiamato a svolgere nelle diverse fasi operative previste dalla legge, anche alla luce degli orientamenti forniti della giurisprudenza.
La giornata è quindi rivolta a coloro i quali intendono maturare una capacità concreta di comprendere le criticità delle procedure concorsuali e di individuare le soluzioni operative più idonee per il recupero dei crediti vantati dagli Enti.
Oltre al profilo prettamente processuale delle disposizioni attualmente in vigore si getterà lo sguardo anche su quelle di cui al nuovo Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza il cui varo è ormai prossimo

 

PROGRAMMA
 

Ore 9,00
Apertura dei lavori

Saluti
Mauro CAMMARATA (Capo Area Risorse Finanziarie del Comune di Bologna - Presidente Comitato Regionale A.N.U.T.E.L. - Emilia Romagna)
 

Ore 9,30
Inizio della relazione

 

Relatore:
Alfredo MOLENDINI (Avvocato Civilista - Docente A.N.U.T.E.L.)

Aspetti generali delle procedure concorsuali
Cenni sul Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza
L’entrata in vigore della nuova disciplina e le fasi di effettiva applicazione
L’apertura del fallimento (presupposti soggettivi/oggettivi - la procedura prefallimentare – l’istanza per la dichiarazione di fallimento)
Organi del fallimento
Effetti della sentenza di fallimento
Accertamento del passivo
Le procedure di notificazione attinenti alle procedure concorsuali
L’ordine dei crediti
Il procedimento di verifica dei crediti
Le domande di ammissione al passivo fallimentare
La redazione e i termini di presentazione
Il contenuto specifico della domanda
L’onere probatorio
Domande tempestive – tardive – ultratardive
L’udienza di verifica crediti
La formazione del progetto di stato passivo
Le decisioni del Giudice delegato
Le impugnazioni dello stato passivo
Liquidazione dell'attivo
La revocatoria
Cenni sulle altre procedure concorsuali
Casi pratici
Risposta ai quesiti preventivamente posti

 

 

Ore 13,00
Pausa
Ore 14,00
Ripresa dei lavori
Ore 16,30
Chiusura lavori

 

Al fine di garantire una migliore organizzazione, è preferibile inviare la scheda di prenotazione entro giorno 5 febbraio 2020 e comunque nei limiti di capienza della sala.

TIPOLOGIA ASSOCIATIVA MODALITA' DI PARTECIPAZIONE QUOTA DI PARTECIPAZIONE
QUOTA "B"e"C" PARTECIPAZIONE GRATUITA SENZA LIMITI
(in regola con le quote associative*)
GRATUITA
QUOTA "A"   € 50,00 a partecipante
 
ENTI LOCALI  E SOGGETTI CHE HANNO ACQUISTATO L'ACCESSO AL SITO   € 100,00 (+ Iva se dovuta) a partecipante
ENTI LOCALI NON ASSOCIATI   € 150,00 a partecipante
 
SOCIETA' E SOGGETTI PRIVATI   € 150,00 + Iva a partecipante
*Gli Enti associati non in regola con il versamento delle quote associative non avranno diritto alla formazione gratuita sino alla regolarizzazione della posizione. Fermo restando che nei corsi ove è previsto il pagamento gli Enti associati potranno partecipare versando la quota dei non soci. Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria dell’Associazione ai seguenti recapiti Tel. 0967-486494 email iniziative@anutel.it”.
Il pagamento dovrà essere effettuato a ricezione della fattura, esclusivamente sulle coordinate indicate.
** Per gli Enti Locali la quota è esente IVA, ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell'art.3 Legge 13.08.2010, n. 136

 

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

A conclusione dei lavori verrà inviato l'attestato di partecipazione, identificato con il relativo numero di protocollo, direttamente sulla email indicata in fase di prenotazione.