Videoseminario, 26 gennaio 2021

LE MODIFICHE ALLA LEGGE FALLIMENTARE CONTENUTE
NELLA LEGGE DI CONVERSIONE DEI “DECRETI RISTORI”


- PARTECIPAZIONE GRATUITA PER GLI ENTI LOCALI ASSOCIATI -
in regola con le quote associative 2020

 

COMUNICAZIONE IMPORTANTE

  • Fino a 2 giorni antecedenti il videoseminario, i partecipanti potranno porre una domanda al Docente direttamente dal menu lato destro all'interno del programma, la domanda perverrà sulla mail del Docente, che risponderà durante il Suo intervento.
  • Sarà comunque possibile visionare i videoseminari nei giorni successivi, entro 30 giorni dalla data dell’evento.

RIVOLTO A:
Enti Locali

 

 

26 GENNAIO 2021
 

Connessioni fino a 300 utenti

 
 

PROGRAMMA
 

Ore 10,00
Apertura dei lavori

Moderatore
Francesco TUCCIO
(Presidente A.N.U.T.E.L.)

 

Relatore:
Francesco DE MONTE (Avvocato Tributarista - Docente A.N.U.T.E.L.)
 

 Le modifiche alle procedure di composizione della crisi da sovraindebitamento L. n 3/2012;
- Il “nuovo” sovraindebitamento “familiare”. La gestione dell’attività di accertamento e riscossione spontanea e coattiva;
 L’estensione degli effetti dell’accordo di composizione della crisi ai soci illimitatamente responsabili;
 Il “nuovo” valore della mancata espressione del voto del credito fiscale nell’omologa del Concordato Preventivo e nella composizione della crisi da sovraindebitamento. Prospettive, dubbi e responsabilità per gli Enti Locali;
 La “nuova” procedura di esdebitazione del debitore incapiente. La gestione del credito tributario tra riscossione e “problemi” di inesigibilità.
 


Ore 12,00
Chiusura lavori

 



QUOTE DI PARTECIPAZIONE

TIPOLOGIA MODALITA' DI PARTECIPAZIONE QUOTA DI PARTECIPAZIONE
ENTI LOCALI ASSOCIATI in regola con le quote associative 2020 GRATUITA
ENTI LOCALI ASSOCIATI NON in regola con le quote associative € 50,00 a partecipante
ENTI LOCALI NON ASSOCIATI E DIPENDENTI PUBBLICI   € 100,00 a partecipante
Il pagamento dovrà essere effettuato a ricezione della fattura, esclusivamente sulle coordinate indicate.
** Per gli Enti Locali la quota è esente IVA, ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell'art.3 Legge 13.08.2010, n. 136